Technologies de l'information et de la communication

 


English pop singer Robbie Williams then performed two songs before he and Russian soprano Aida Garifullina performed a duet while other performers emerged, dressed in the flags of all 32 teams and carrying a sign bearing the name of each nation. Tomus fu usato dai latini con lo stesso significato di volumen vedi sotto anche la spiegazione di Isidoro di Siviglia. Sovente riporta un motto. Le varie segnature vengono rilegate per ottenere il volume. Luzhniki Stadium , Moscow.

Menu de navigation


All the foreign fans I have spoken to are pleasantly surprised. FIFA President Gianni Infantino stated, "Everyone discovered a beautiful country, a welcoming country, that is keen to show the world that everything that has been said before might not be true. A lot of preconceived ideas have been changed because people have seen the true nature of Russia. The elimination of the US national team in qualifying led to concerns that US interest and viewership of this World Cup would be reduced especially among "casual" viewers interested in the US team , especially noting how much Fox paid for the rights, and that US games at the World Cup peaked at During a launch event prior to the elimination, Fox stated that it had planned to place a secondary focus on the Mexican team in its coverage to take advantage of their popularity among US viewers factoring Hispanic and Latino Americans.

Fox stated that it was still committed to broadcasting a significant amount of coverage for the tournament. In February , Ukrainian rightsholder UA: PBC stated that it would not broadcast the World Cup. This came in the wake of growing boycotts of the tournament among the Football Federation of Ukraine and sports minister Ihor Zhdanov. Broadcast rights to the tournament in the Middle East were hampered by an ongoing diplomatic crisis in Qatar over alleged support of extremist groups.

Qatar is the home country of the region's rightsholder, beIN Sports. On 2 June , beIN pulled its channels from Du and Etisalat , but with service to the latter restored later that day. Etisalat subsequently announced that it would air the World Cup in the UAE, and continue to offer beIN normally and without interruptions. On 12 July , FIFA stated that it "has engaged counsel to take legal action in Saudi Arabia and is working alongside other sports rights owners that have also been affected to protect its interests.

From Wikipedia, the free encyclopedia. For other competitions of that name, see World Cup disambiguation. For the video game, see FIFA Not a FIFA member. Bronnitsy , Moscow Oblast Australia: Kazan , Republic of Tatarstan Belgium: Krasnogorsky , Moscow Oblast Brazil: Sochi , Krasnodar Krai Colombia: Verkhneuslonsky , Republic of Tatarstan Costa Rica: Roshchino , Leningrad Oblast [79] Denmark: Anapa , Krasnodar Krai Egypt: Grozny , Chechen Republic England: Repino , Saint Petersburg [80] France: Istra , Moscow Oblast Germany: Vatutinki , Moscow [81] Iceland: Gelendzhik , Krasnodar Krai Iran: Bakovka, Moscow Oblast Japan: Kazan, Republic of Tatarstan Mexico: Khimki , Moscow Oblast Morocco: Voronezh , Voronezh Oblast Nigeria: Yessentuki , Stavropol Krai Panama: Saransk , Republic of Mordovia Peru: Sochi, Krasnodar Krai Portugal: Ramenskoye , Moscow Oblast Russia: Khimki, Moscow Oblast Saudi Arabia: Kaluga , Kaluga Oblast Serbia: Svetlogorsk , Kaliningrad Oblast South Korea: Krasnodar , Krasnodar Krai Sweden: Gelendzhik, Krasnodar Krai Switzerland: Togliatti , Samara Oblast Tunisia: Pervomayskoye, Moscow Oblast Uruguay: Bor , Nizhny Novgorod Oblast.

FIFA Rules for classification: Group stage tiebreakers H Host. Luzhniki Stadium , Moscow. Central Stadium , Yekaterinburg. Krestovsky Stadium , Saint Petersburg. Rostov Arena , Rostov-on-Don. Cosmos Arena , Samara. Volgograd Arena , Volgograd. Fisht Olympic Stadium , Sochi. Mark Geiger United States.

Kazan Arena , Kazan. Mordovia Arena , Saransk. Kaliningrad Stadium , Kaliningrad. Antonio Mateu Lahoz Spain. Otkritie Arena , Moscow. Nizhny Novgorod Stadium , Nizhny Novgorod. Matthew Conger New Zealand. César Arturo Ramos Mexico. Joel Aguilar El Salvador. Jair Marrufo United States.

Wikidata Base de datos. Wikiviajes Guía de viajes. MediaWiki Desarrollo de software libre. Vistas Leer Ver código Ver historial. Comunidad Café Portal de la comunidad. Política de protección de datos Acerca de Wikilibros Exoneraciones Desarrolladores Declaración de cookies Versión para móviles. Portal de la comunidad.

Libro destacado La ingeniería del conocimiento es aquella disciplina moderna que forma parte de la inteligencia artificial y cuyo fin es el diseño y desarrollo de sistemas expertos.

Esperamos que Wikilibros sea de su agrado I libri a stampa sono prodotti stampando ciascuna imposizione tipografica su un foglio di carta. Il foglio stampato viene poi opportunamente piegato per ottenere un fascicolo o segnatura di più pagine progressive. Le varie segnature vengono rilegate per ottenere il volume. L'apertura delle pagine, specialmente nelle edizioni in brossura , era di solito lasciata al lettore fino agli anni sessanta del XX secolo , mentre ora le segnature vengono rifilate direttamente dalla tipografia.

Nei libri antichi il formato dipende dal numero di piegature che il foglio subisce e, quindi, dal numero di carte e pagine stampate sul foglio. Nei libri moderni il formato è dato dall'altezza in centimetri, misurata al frontespizio , entro un minimo e un massimo convenzionalmente stabilito. Il termine " tascabile " riferito al libro rappresenta un concetto commerciale e identifica libri economici stampati in sedicesimo, la cui diffusione, a partire dall'ultimo Ottocento ma soprattutto nella seconda metà del XX secolo , ha permesso un notevole calo dei prezzi.

Sostanzialmente - sia per il formato, sia per l'economicità - esso trova precedenti nella storia del libro anteriore alla stampa, già a partire dall'antichità il "libro che sta in una mano": Le "carte di guardia", o risguardi, o sguardie, sono le carte di apertura e chiusura del libro vero e proprio, che collegano materialmente il corpo del libro alla coperta o legatura.

Non facendo parte delle segnature , non sono mai contati come pagine. La loro utilità pratica è evidente in libri cartonati, o rilegati in tela, pelle o pergamena, dove aiutano a tenere unita la coperta rigida al blocco del libro.

Nel libro antico le sguardie, poste a protezione delle prime pagine stampate o manoscritte del testo, contribuiscono a tenerlo insieme alla copertina con spaghi o fettucce passanti nelle cuciture al dorso; nel libro moderno è invece la garza che unisce i fascicoli alla copertina.

Si chiama "controguardia" la carta che viene incollata su ciascun "contropiatto" la parte interna del "piatto" della coperta, permettendone il definitivo ancoraggio.

In origine era costituito dalla firma del copista o dello scriba, e riportava data, luogo e autore del testo; in seguito fu la formula conclusiva dei libri stampati nel XV e XVI secolo che conteneva, spesso in inchiostro rosso, il nome dello stampatore, luogo e data di stampa e l'insegna dell'editore.

Di norma i fascicoli che costituiscono il libro vengono tenuti insieme da un involucro detto appunto '"coperta" o "copertina", è la parte più esterna del libro spesso rigida e illustrata. Usata raramente fino a tutto il Settecento quando solitamente l'editore vendeva i libri slegati o applicava una semplice copertina di protezione, che veniva poi gettata dal legatore divenne molto popolare a partire dai primi anni dell' Ottocento , forse su impulso degli stampatori Brasseur di Parigi [38].

Nel libro antico poteva essere rivestita di svariati materiali: Poteva essere decorata con impressioni a secco o dorature. Ciascuno dei due cartoni che costituiscono la copertina viene chiamato piatto. I piatti hanno dimensioni leggermente più ampie rispetto al corpo del volume. La parte che sporge oltre il margine dei fogli è chiamata unghiatura , o unghia o cassa. Essa è anche realizzata nelle segnature fogli piegati per facilitare la raccolta o l'assemblaggio di un opuscolo.

Nel libro moderno la coperta è costituita dai due piatti e da un "dorso", per le cosiddette copertine rigide "legature a cartella" o "Bradel" o "cartonato" , oppure da un cartoncino più o meno spesso che, opportunamente piegato lungo la linea del dorso, abbraccia il blocco delle carte.

In quest'ultimo caso si parla di brossura e l'unghiatura è assente. Nata con funzioni prettamente pratiche quali la protezione del blocco delle carte e il permetterne la consultabilità, la coperta assume nel tempo funzioni e significati diversi, non ultimo quello estetico e rappresentativo. Nel XIX secolo la coperta acquista una prevalente funzione promozionale.

Con la meccanizzazione e la diffusione dell'industria tipografica vengono introdotti altri tipi di legature e coperte, più economiche e adatte alle lavorazioni automatiche. Il cartonato si diffonde nel XIX secolo, preferito per economicità, robustezza e resa del colore.

Ha caratterizzato a lungo l'editoria per l'infanzia e oggi, ricoperto da una "sovraccoperta", costituisce il tratto caratteristico delle edizioni maggiori. Modernamente la brossura è un sistema di legatura in cui i fascicoli o segnature vengono fresate dal lato del dorso e i fogli sciolti vengono incollati a una striscia di tela o plastica sempre al dorso cosiddetta "brossura fresata".

Le "alette" o "bandelle" comunemente dette "risvolti di copertina" sono le piegature interne della copertina o della sovraccoperta vedi infra. Generalmente vengono utilizzate per una succinta introduzione al testo e per notizie biografiche essenziali sull'autore. La "prima di copertina" o "copertina anteriore" o "piatto superiore" è la prima faccia della copertina di un libro. Di norma, riporta le indicazioni di titolo e autore.

La "quarta di copertina" o "copertina posteriore" o "piatto inferiore" è l'ultima faccia della copertina, usata oggi a scopo promozionale. Solitamente riporta notizie sull'opera e sull'autore, nonché il codice ISBN e il prezzo del volume se non è indicato nel risvolto di copertina. I libri con copertina cartonata in genere sono rivestiti da una "sovraccoperta".

Ha di solito la funzione di reclamizzare il libro, per cui riporta i dati essenziali dell'opera ed è sempre a colori ed illustrata.

La sovracopertina è stampata, nella maggior parte dei casi, solo sull'esterno. I tre margini esterni del libro, cioè la superficie presentata dai fogli in un volume chiuso, si chiamano "tagli". Dal punto di vista industriale, il taglio di testa è, con la cucitura, il lato più importante di un libro in quanto determina il registro frontale della macchina da stampa. I tagli possono essere al naturale, decorati o colorati in vario modo.

In questi ultimi casi, si parla di "taglio colore", nel passato usati per distinguere i libri religiosi o di valore dalla restante produzione editoriale, utilizzando una spugna imbevuta di inchiostri all' anilina anni del XX secolo [39].

Dalla fine degli anni novanta vengono svolti in labbratura con colori a base d'acqua. Il "dorso" o "costa" o "costola" del libro è la parte della copertina che copre e protegge le pieghe dei fascicoli, visibile quando il volume è posto di taglio ad esempio su una scaffalatura. Riporta solitamente titolo, autore, e editore del libro. L'" ex libris " è un foglietto che veniva e talvolta viene ancora incollato all'interno della copertina di un libro per indicarne, con uno stemma araldico o un'immagine simbolica, il proprietario.

Sovente riporta un motto. Nel libro moderno, la "fascetta" è la striscia di carta, applicata trasversalmente alla copertina del libro, utilizzata per riportare slogan pubblicitari destinati a sottolineare il successo del libro. Assente nel libro antico. Il "frontespizio" è la pagina pari, di solito la prima o la terza di un libro, che presenta le informazioni più complete sul libro stesso.

I primi incunaboli e manoscritti non avevano il frontespizio, ma si aprivano con una carta bianca con funzione protettiva. Nel XVII secolo cede la parte decorativa all' antiporta e vi compaiono le indicazioni di carattere pubblicitario riferite all'editore, un tempo riservate al colophon. In epoca moderna, le illustrazioni e parte delle informazioni si sono trasferite sulla copertina o sulla sovraccoperta e altre informazioni nel verso del frontespizio.

Nel libro antico i "nervi" sono i supporti di cucitura dei fascicoli generalmente in corda, cuoio, pelle allumata o, più recentemente, fettuccia. I nervi possono essere lasciati a vista e messi in evidenza attraverso la "staffilatura" , oppure nascosti in modo da ottenere un dorso liscio.

Nel libro moderno i nervi sono di norma finti, apposti per imitare l'estetica del libro antico e conferire importanza al libro.

L'"occhiello" o occhietto è una pagina con un titolo spesso della serie o collana che precede il frontespizio. Nei libri suddivisi in più parti, si possono avere occhietti intermedi [40]. Un libro spesso è arricchito di figure. Se esse fanno parte integrante del testo sono chiamate illustrazioni. Se invece sono fuori testo, cioè vengono stampate a parte e sono unite al libro in un secondo tempo, vengono chiamate tavole. Esse hanno una numerazione di pagina distinta da quella del testo; vengono impresse su una carta speciale, quasi sempre una carta patinata [41].

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Disambiguazione — Se stai cercando altri significati, vedi Libro disambigua. Pagina del Codex Argenteus. Arma di Taggia, Atene, , p. All ,, of you. URL consultato il 15 agosto There are ,, of them. At least until Sunday. URL consultato il 5 giugno Scribes, Script and Books , p. History and Technique of an Ancient Craft New ed. Dover Publications , p.

Cambridge University Press , pp. Solo codici venivano usati dai cristiani per far copie delle Sacre Scritture e anche per altri scritti religiosi. Gli undici codici biblici di questo periodo sei con la Septuaginta e cinque con parti del Nuovo Testamento sono su codici. Ritrovamenti del III secolo: Willis su Greek, Roman, and Byzantine Studies , p. Scribes, Script and Books , pp. Saint Benedict and His Monks. Staples Press Ltd , pp.